Razer Switchblade (Portable Gaming Device Concept)

Questo fantastico ma ancora inesistente PC portatile della Razer è un concept design creato appositamente per suscitare forti emozioni, oltre a dare speranza ai reconditi desideri di qualunque videogiocatore del pianeta: Avere finalmente a disposizione un mini-netbook dedicato esclusivamente all’aspetto videoludico, con un hardware capace di far girare tutti i generi di videogames, anche di recente generazione (scordatevi Crysis comunque, perché non è quello il target dello Switchblade).  La novità sta nella tastiera “plasmabile”, che ha la peculiarità di concederci una configurazione di tasti ad hoc in base al genere di gioco… è ancora una “bozza” di progetto, ma se si concretizzasse in connubio ad un prezzo “onesto”, diverrebbe a tutti gli effetti l’oggetto del desiderio di tantissimi videogamers, incluso il sottoscritto🙂

Attualmente il concept implementa uno schermo multi-touch da 7″ (presumibilmente con una risoluzione nativa di 1024×600 pixel), una tastiera LCD programmabile a singolo schermo (diversamente dalla famosa tastiera Optimus, che ha i tasti LCD separati singolarmente, ovvero un mini-schermo per ciascun tasto), un hard disk SSD 1,8″  da 128 GB, una singola porta USB,  un’uscita mini-HDMI per schermi da 1080P. Come sistema operativo niente di meno che Windows 7 Ultimate. Già il fatto stesso che la tastiera dello Switchblade sia basata su un singolo schermo LCD significa dare un occhio di riguardo al contenimento dei costi. A ciò aggiungiamoci pure la considerazione di un hardware a basso consumo, quindi con componenti relativamente economici ma con una GPU capace di far girare dignitosamente i giochi in 3D (quelli visti nella demo video sono tutti titoli “abbastanza” leggeri, capaci di funzionare anche su una semplice Intel GMA 950). E’ ipotizzabile che lo Switchblade sia uno dei primi prototipi basati su tecnologia Intel Sandy Bridge, ovvero una soluzione con CPU e GPU integrate nel medesimo package. Ovviamente un sistema del genere è capace di far girare il Mame senza alcun problema, quindi la console portatile Pandora risulterebbe frantumata ed annichilita dallo Switchblade, che tra l’altro ha un design moderno ed ergonomico, tutto l’opposto dello “scatolotto” casareccio della OpenPandora Ltd.

Warcraft III giocabile con il massimo della comodità

QuakeLive a portata di mano...🙂

Il prototipo dello Switchblade con le sue comode dimensioni, risulta un mix oculato di maneggiabilità, trasportabilità e perfetta resa a schermo di una vastissima pletora di videogames

 


Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 383 follower

Zeirus’s Twitter Page

Categorie

Archivio


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: