Ubuntu Intrepid Ibex… è iniziato il count-down!

Siamo ormai prossimi all’uscita del nuovo Intrepid Ibex, che ho avuto la fortuna di provare sin dalla prima versione Alpha0😉 … l’ho visto crescere e migliorare giorno per giorno, aggiornamento dopo aggiornamento, pacchetto dopo pacchetto, imprecazione dopo imprecazione (solo due volte, nelle quali sono dovuto ricorrere ad un restore via console)… ora è giunto il suo momento!

) ... ma quanto mi garba questo sistema operativo!

Il nuovo desktop di Ubuntu!🙂 ... ma quanto mi garba questo sistema operativo!

La 8.10 di Ubuntu è una versione matura in tutte e tre le sue versioni (l’omonima più Kubuntu e Xubuntu) ed ormai la creatura di Mark Shuttleworth è conosciuta come “sinonimo” di Linux in tutto il mondo (finalmente quando dico Ubuntu non vedo più facce strane come risposta, ma un <<Ah si! Ne ho sentito parlare in TV!>> … e credetemi quando lo sento dire da persone che di PC non ne capiscono molto è un grossissimo passo avanti fatto da Linux nel domestico quotidiano… nella massa di utenti che prima non sapevano neanche cosa fosse e rappresenti oggi il nostro amato Pinguino!

Il 30 ottobre è vicino!😀

C’è chi odia Ubuntu, chi invidia il successo che sta avendo… chi si sente addirittura “minacciato” dalla sua presenza… sono del parere che la CANONICAL NON E’ LA MICROSOFT! Quindi tutti questi allarmismi sono infondati ed inutili… non stiamo parlando di un colosso informatico basato sul business, ma di un’azienda che concede un’alternativa libera, del tutto gratuita e solida come una roccia (la stabilità di Ubuntu non la possiede nessun’altra distribuzione, onestamente parlando). C’è chi lo critica per la sua facilità (assurdo ma è così!)… paradossale, vero? Il mondo Linux, prima pane per soli esperti, oggi che è diventato un sistema operativo utilizzabile ed installabile da chiunque sia in grado di installare programmi su Windows ha creato dissapori fra gli aficionados Linuxiani, quelli di vecchia data, gelosi del proprio terminale testuale e dei loro script bash creati dopo tanti sbattimenti di testa. Certo sono anche gli unici utenti che riescono a far girare un Linux completo di tutto su un PC definito “morto” e stecchito (pensate alla potenzialità di un ArchLinux o di una Slackware in mano ad un esperto… praticamente è garantito il massimo della reattività software di un PC moderno su hardware obsoleto di almeno dieci-dodici anni!)… ma questi utenti esperti sono chiamati in causa perché è anche grazie al loro sostegno tecnico che Linux è diventato quello che è oggi… non più un’alternativa secondaria, ma una scelta oculata e giudiziosa per il navigante internet, stufato di prendere virus a destra e a manca con programmi di protezione che sovente hanno più buchi di una batteria di scola-pasta!😉

1 Response to “Ubuntu Intrepid Ibex… è iniziato il count-down!”


  1. 1 ivan 22 gennaio 2009 alle 9:44

    io con tutte ste versioni di ubuntu non ci capisco più nulla…
    mid, mobile, umpc… sto impazzendo…


Comments are currently closed.



Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 383 follower

Zeirus’s Twitter Page

Categorie

Archivio


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: