Crisi banche, ovvero una tripla fregatura per i cittadini

Stavo riflettendo in questi ultimi giorni sulla questione, ma aiutatemi a capire il seguente concetto:

Poniamo l’ipotesi che la banca conceda un mutuo ad un cittadino qualsiasi, diciamo un semplice impiegato precario con moglie e tre figli a carico. Poi quest’ultimo, causa crisi familiare o perdita del posto di lavoro, già precario, non riesce ad estinguere le ultime rate e PERDE COMPLETAMENTE la casa, poiché la banca di prima gli pignora tutto, senza alcuna pietà. Ora lo Stato, qualsiasi esso sia, non tutela il cittadino ma LA BANCA, che oltre a prendersi la casa del cittadino si prende anche i soldi del mutuo dallo Stato, calcolato non sul versato mancato ma su quello CONTRATTUALIZZATO in origine, sotto forma di “manovra finanziaria” ai danni dei contribuenti, già gravati da centinaia di tasse di tutti i generi e di tutte le specie possibili ed immaginabili!
Ma non solo… ora viene il bello…. il cittadino di prima, senza casa e con una famiglia in mezzo ad una strada, dovrà pagare sotto forma di tasse una percentuale del suo mutuo originale!!! Per cui, a conti fatti, la banca prende QUATTRO piccioni con una fava: (1) I soldi del mutuo non completamente versato dal cittadino sfigato; (2) La casa dello sfigato; (3) I soldi del mutuo versati in toto dallo Stato e (4) tutti gli interessi maturati in questo lasso di tempo e versati dal cittadino mega-truffato, che ricordo obbligato a stipulare un mutuo con quote limitrofe allo “strozzinaggio” ed uguali da banca a banca (classica manovra di cartello)…. i miei complimenti agli ideatori di questa mega-truffa di livello mondiale, tutta a favore delle banche… per forza i politici propendono a proteggere i loro interessi invece che quelli del cittadino con famiglia a carico… con tutto ‘sto giro di soldi che v’è di sotto frutteranno sicuramente più di una decina di guerre in Iraq ed Afghanistan!

P.S.: Dulcis in fundo per il cittadino sfigato, proprio per farla schifosa a livello di Alfred Hitchcock: La moglie lo tradisce da anni con il medesimo impiegato bancario che a suo tempo gli consiglio’ il mutuo trentennale…😦

2 Responses to “Crisi banche, ovvero una tripla fregatura per i cittadini”


  1. 2 matteo C 13 ottobre 2008 alle 15:07

    consoliamoci con le buone notizie!
    é uscito il nuovo open office (3.0) e sta sera mi divertirò a vedere tutto ciò che c’è di nuovo, gratuitamente e legalmente! =)


Comments are currently closed.



Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 383 follower

Zeirus’s Twitter Page

Categorie

Archivio


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: