Asus EeePC con… Ubuntu Gutsy Gibbon 7.10!

Alla grande!😀 Questa è davvero l’unica novità degli ultimi tempi relativa all’Asus EeePC che non mi abbia deluso… un utente (Rupert Goodwins) ha installato con successo il nostro fantastico Gutsy Gibbon su un normale Asus EeePC, eliminando quella mezza ciofeca di Xandros Linux!… davvero grandioso!!! Quando ho letto l’articolo sono rimasto parecchio entusiasta del risultato…😀

Fantastico!!! Ubuntu 7.10 sull’Asus EeePC!😀

Cosa aggiungere alla notizia… che mi sta venendo voglia di acquistarlo all’estero questo benedetto EeePC!😉

Addenda: Ho preso contatto con Rupert, chiedendogli se poteva installare Blender, Inkscape, Gimp e Scribus, per poi inviarmi qualche schermata del risultato. Ha acconsentito ed ha già concluso l’operato! L’articolo è già in allestimento…😀

Addenda 2: Asus EeePc – Applicazioni Grafiche Avanzate

19 Responses to “Asus EeePC con… Ubuntu Gutsy Gibbon 7.10!”


  1. 1 Matteo 29 ottobre 2007 alle 12:02

    Visto che la prima volta non l’ha notato nessuno lo riscrivo qui!
    A tutti voglio segnalare questa pagina web.
    In breve la HP ha dovuto rimborsare 140 euro più spese processuali ad un acquirente che non desiderava windows sul proprio notebook appena comprato.
    Il giudice di pace che ha giudicato si è espresso sul contratto EULA, ed ha asserito inoltre che non è conforme far pagagare un contratto (quello con microsoft) prima ancora di aver sottoscritto il contratto.
    http://www.aduc.it/dyn/rimborsowindows/
    QUALCHE LEGGE FUNZIONA ALLORA!!!!!!!!!!
    La fonte è ufficiale (Aduc è una famosa associazione) e mi sembra di interesse generale su questo bolg.
    Tra l’altro con qualche ripercussione anche su acquisto di nuovi prodotti a basso prezzo. Pensate gli attuali pc di marche famose con basse caratteristiche, ma dignitose, che si trovano oggi a 400-450 euro.
    Con 140 euro in meno di sistema operativo…
    Diventano prodotti davvero interessanti!
    Quindi da oggi se non andate dal vostro rivenditore di elettronica di fiducia potete ugualmente chiedere un pc di qualunque marca privo di qualunque sistema operativo.

  2. 2 nitrotnt 6 novembre 2007 alle 0:32

    Finalmente ritorno a scrivere..mi piacerebbe sapere se con ubuntu l’eeepc ha la stessa rapidità d’avvio, vero che non ha un consueto hd ma, dagli screenshot mi sembrava che la xandros equipaggiata fosse molto ottimizzata.Un buon raffronto per capire le prestazioni in questo senso.

  3. 3 Linux-Till 20 novembre 2007 alle 23:20

    Hello Zeirus

    i don’t know which language it is , i guess spain/italian.

    Anyway i’m looking for a eeepc and ubuntu.

    And i have some small questions.

    Can i just install Ubuntu Gutsy on it ?

    Without Problems ?

    Is it running good…i mean no lags and so on ?

    sry for my bad english.

    I would be happy ,if you answer me🙂

    Cheers ~Linux-Till

  4. 4 Zeirus 21 novembre 2007 alle 10:03

    @ Linux-Till

    Hi Linux-Till

    1) This is a blog in Italian Language.
    2) Yes, you can install Ubuntu Gutsy in your EeePC, but for the moment only with a strength experience with Linux. There is not an “official” procedure, but Rupert Goodwins has the solution for the installation:

    http://community.zdnet.co.uk/blog/0,1000000567,10006278o-2000331777b,00.htm

    3) No problem, no lags: Ubuntu in EeePC… is 100% PERFECT!🙂

  5. 5 Matteo 21 novembre 2007 alle 10:56

    @ Zeirus

    EEEPC a parte…Sto prendendo un portatile…allafine mi serviva e non potevo aspettare oltre…peccato la Asus ha perso un clienteper almeno tre anni.
    Zeirus ho bisogno di un consiglio!
    vorrei installare un SO open, con le loro applicazioni, ma non sono un esperto…vorrei qualcosa di stabile leggero e facile da imparare, poi magari prendendo confidenza posso passare a sistemi operativi più complessi e completi.
    Tu che SO mi consigli?
    Di Linux c’e nè una marea di versioni…qual’è quella più per principianti alle prime armi?

  6. 6 Marco/necrosis 21 novembre 2007 alle 17:32

    Facili e stabili = ubuntu/opensuse
    Leggere e stabili = debian/slackware/archlinux & co ma non sono semplici

    é comunque difficile trovare una distro instabile…
    Ti consiglio opensuse se non hai alcuna esperienza con la shell

  7. 7 Zeirus 22 novembre 2007 alle 9:59

    @ Matteo

    Matthew, le distro che ti ha consigliato Marco sono classificate alla stregua di come avrei fatto io. Facili e complete da una parte, leggere e performanti dall’altra. Spesso avere entrambe le cose è impossibile, se non a patto di avere una “notevole” esperienza in Linux. Personalmente, se avessi un portatile di una certa potenza, propenderei per una Ubuntu con KDE4 (in versione finale), mentre se il portatile fosse datato (ma PARECCHIO datato) una Elive con Enlightenment17 sarebbe stata l’ideale, tra l’altro anche gradevolissima per gli occhi.

    Ora sta a te scegliere, anzi, per la precisione “provare” con mano una di queste distro e alla fine decidere quale sia, fra le citate, quella che si sposa meglio ai tuoi gusti e che possibilmente riesca anche a soddisfare le tue reali necessità, siano esse ludiche o prettamente lavorative.😉

  8. 8 Marco/necrosis 24 novembre 2007 alle 23:06

    @Zeirus
    Vero enlightement è spettacolare
    Comunque arch mi ha fatto una brutta fine ho combinato un casino e sono ritornato ad ubuntu ma ora provo sidux (non sono nè io nè la distro fascista XD)

    PS:questo cavolo di eeepc so quasi 3 e più mesi che lo rimandano…

  9. 9 Marco@20 29 novembre 2007 alle 20:20

    Mi sembra di aver capito che il wifi non va….
    Quanto ci mette ubuntu ad avviarsi??
    Lo vorrei comprare, l’eee pc ma xandros mi pare una tale Caxxata e volevo trovare qualcosa di performante su quell’hardware pensate, xandros fa il boot in 10 sec…

  10. 10 Matteo 4 dicembre 2007 alle 10:58

    Ok! Ho il nuovo giocattolo in mano.
    Ora dovrete, se vorrete=),aiutarmi passo passo…nei prossimi giorni a completare l’operazione:”BILL chi ti credi d’esse!” sotto titolo:”E se lo uso io buon Ubunto a tutti”.
    [il sottotitolo non lo capiranno i più giovani, ma per me è una frase che ha fatto epoca]
    Se volute magari i commenti li si possono mettere a disposizione di tutti in post dedicato(qui o altrove dipende da disponibilità di Zeirus)per tutti i neofili smanettoni del pc.

    [Illustrato sulla lavagna luminosa che la mia giovane segretaria Rosamund indica con con una mano gigante da fumetto con un sorriso che sembra dire tutto ma purtroppo non dice mai nulla, tre cerchi i due laterali comunicano con il centrale ma non si vedono tra loro]

    Punto 1): vorrei ripartire la memoria in tre parti una centrale che rappresenti tutti programmi di applicazione tutti i documenti tute le foto video e quant’altro. Le altre due parti sono invece i due sistemi operativi( windows vista è già installato e non lo vorrei cancellare).
    Come fare???

  11. 11 Marco/necrosis 4 dicembre 2007 alle 16:28

    http://ganjophone.wordpress.com/guida-per-linstallazione-di-ubuntu-all-version-con-esperienza-0/
    Per l’ installazione.
    Ti consiglio di reinstallare Vista e nell’ installazione creare una partizione solo per linux, poi lo installi su quella partizione.
    Se hai optato per ubuntu ti potrà servivre questo sito:

    http://www.itubuntuz.wordpress.com

    Ciao ciao
    Marco

  12. 12 Matteo 4 dicembre 2007 alle 17:21

    Grande!
    Grazie mille.
    Vorrei ancora una piccola informazione…Spero di non abusare di nessuno…
    Vorrei un buon programma di editing di dvd che sia open source, e per windows.
    (il fisso è un casino a mettere altri sistemi operativi perchè ho perso il cd di installazione, e vorrei che il distacco da Bill fosse graduale. Sapete non vorrei creare risentimenti inutili, che poi mi chiama a mezzanotte piangendo gridandomi che ho un altro e poi di tornare con lui che senza di me non può vivere…)

    [Ho letto Ratman ed il mio umorismo ne risente oggi]

    In pratica ho fatto delle riprese (da quasi un anno e la mia ragazza mi chiede il montato da un pezzo) delle ultime vacanze su una videocamera dvd. Vorrei prendere queste immagini montarle magari levando le mie parolaccie quando non chiudevo la videocamera per minuti interi, qualche simpatico battibecco e levare naturalmente i numerosi marciapiedi anonimi che poi sembrano le vacanze di un podologo. Magari riportarle anche in divx, ma di buona qualità, perchè sono 4 DVD!!!

    Che programma legale e gratuito mi consigliate? O magari pacchetto di programmi.
    L’essenziale è la facilità d’uso, e la leggerezza. (per montare tre spezzoni di un altro filamto con movie maker di W. ci ho messo 3,5 ore…anzi ci ha messo 3,5 ore solo di calcoli suoi.

    Grazie ancora!
    E scusate la verve bostoniana simpatica come un dito proprio-là. Oggi va così.
    Matteo

  13. 13 Matteo 4 dicembre 2007 alle 17:51

    Ah dimenticavo…il prgramma/i dovrebbero prevedere anche la gestione del flusso audio, e magari slide di scritte.
    Comunque pensandoci anche se poi riporto tutto in DVD non è male… cosi divido in capitoli…vabbè fate vobis( bovis feta!)
    Grazie mille ancora!

  14. 14 Marco/necrosis 5 dicembre 2007 alle 19:04

    ho fatto una recensione sul mio sito🙂 (non ricordo se la ho fatta io o presa da interent, se la ho presa da internet c’è il creditis)
    Si chiama kino il programma è carino
    apt-get install kino
    Provalo e fammi sapere

    Ciao caio
    necrosis

  15. 15 Matteo 6 dicembre 2007 alle 9:55

    Ho fatto un giro su internet e per kino ho trovato commenti un po’ contrastanti.
    Dicono che non ci sia la gestione audio. (se è vero non è il programma che cerco, perchè voglio modificarlo dove posso.
    Dicono ancora che non c’è il taglia dei filmati. (Idem)
    Comunque grazie magari loprovo lo stesso, se hai altri consigli o smentisci gli altri commenti che ho trovato scrivi.
    Ciao ciao
    Matteo

  16. 16 Marco/necrosis 6 dicembre 2007 alle 19:23

    uhm sinceramente lo ho provato poco ora che ricordo, io lo avevo trovato carino, all’ epoca o quello o wine😄

    Vedi un po tu

  17. 17 gian 14 dicembre 2007 alle 3:46

    vi giro una porzione di una mail ricevuta come risposta dall’asustek italia riguardo alcuni miei dubbi.
    ventilano l’ipotesi, per il lancio in italia, di mettere tra i sistemi operativi “ufficiali” anche ubuntu.

    […]
    La informiamo che l’ EEE PC sarà disponibile in Italia entro il primo
    trimestre del 2008.
    Il prezzo e la configurazione sono ancora in via di definizione.
    Probabilmente però la versione destinata al mercato italiano comprenderà Linux Ubuntu.
    […]

    notizia semicarina, pur non specificando date, modelli e prezzi. ad ogni modo io propendevo per una old-school debian sid😉

    grazie per il pozzo di informazioni che ho avuto il piacere di leggere nel blog!

  18. 18 filo1234 24 gennaio 2008 alle 1:13

    ciao ho appena preso l’ eeepc e subito sto provando ubuntue kubuntu da pendrive…ho solo un problema con la scheda wireless, su lspci è vista senza problemi mail modulo ath_pci non viene caricato, e caricandolo a mano non cambia nulla. con eexubuntu invece la scheda viene vista correttamente e il modulo viene caricato….avete idee?? ho gia provato con ndiswraper a caricare i drive in dotazione nel cd per xp ma senza risultati

  19. 19 Zeirus 2 febbraio 2008 alle 11:42

    @ filo1234

    So che eeexUbuntu ha una serie di moduli correlati e preconfigurati ad hoc per l’EeePC, tale da garantire un uso proficuo e completo del medesimo. Però è anche vero che provare Ubuntu in versione CDLive senza installarlo preclude l’utilizzo di alcune funzioni, che sono sfruttabili SOLO dopo una completa installazione su hard disk. Per cui dovresti per forza di cose installarlo completamente e scaricare dai repository i moduli mancanti, nell’eventualità in cui non siano già inclusi di default nel cd di installazione.


Comments are currently closed.



Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 383 follower

Zeirus’s Twitter Page

Categorie

Archivio


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: