Asus EeePC (3ePC) – Aperto sito web ufficiale

Grazie alla preziosa segnalazione di un nostro carissimo lettore (un bel thanks a TheSilentMan), annuncio l’apertura ufficiale del sito web relativo al nostro pluri-atteso (e pluri-rimandato) Asus EeePc. Sito web che in alcune parti appare ancora under construction, ma che molto presto verrà riempito di informazioni fondamentali (non vedo l’ora di leggere la QuickGuide attualmente in stand-by) …

Sito web Asus EeePc

Tenetelo d’occhio e salvatevi il link, perché ogni piccola novità “ufficiale” verrà sicuramente dal sito omonimo…😉

P.S.: Ringrazio anche Matteo e NitroTnt, che da semplici lettori sono diventati veri e propri collaboratori, arricchendo ed accrescendo con i loro commenti tecnici la sezione EeePC di questo blog…😉

41 Responses to “Asus EeePC (3ePC) – Aperto sito web ufficiale”


  1. 1 Thesilentman 2 ottobre 2007 alle 17:12

    Devo precisare, ad onor del vero, che il link del sito ufficiale era contenuto nell’annuncio su ebay segnalato da nitrotnt. Dunque il merito della “scoperta” è soprattutto suo.
    Fatta questa doverosa premessa, credo di poter dire che la nostra attesa sta per terminare.

  2. 2 Zeirus 2 ottobre 2007 alle 17:38

    @ TheSilentMan

    Forse non c’è bisogno di correggere il post perché è stato menzionato per intero il “terzetto” costante di collaborazione… TheSilentMan, Matteo e NitroTnT, tutti e tre da sempre “fondamentali”…🙂

    L’attesa sta per terminare, ma auguriamoci di non beccare un salasso dal prezzo che l’Asus adotterà in Europa… mi sa tanto che ogni paese avrà come riferimento la sua “valuta” in borsa, ma viene difficile spiegarsi il “probabile” ed esagerato sovrapprezzo applicato solo nel Vecchio Continente…😦

  3. 3 Matteo 2 ottobre 2007 alle 18:11

    Davvero grandi!!!
    Tra l’altro ho visto che l’SO posside già una versione di word ed una di exel (spero proprio siano compatibili con le versioni di windows perchè openoffice mi fa un sacco di casini con exel sui grafici e sulle programmazioni).
    Grandi tutti!
    Comunque ringraziando Zerius per le gentili parole devo anche dire, però, che non credo di aver fatto un granchè oltre a segnalare un paio di siti, ed aver iniziato una riflessione a tratti un po’ sterile su prezzi di commodities e utilities.
    Tra l’altro non sono assolutamente un esperto di pc, ma al massimo un fruitore amatoriale in confronto a voi, e a qualsiasi animale che batta a caso i tasti di una tastiera! =)

    Beh, non resta davvero che aspettare e decidere se a parità (più o meno) di prezzo e meglio l’N800 l’ipod multi touch o l’attesissimo eeepc.
    -Dopo che ho visto quanto costa il nanobook mi è passata l’affezione.-

    Per chi avrà pazienza qualche tempo e qualcuno da seper ben pilotare: BUON NATALE!!!!!=)

  4. 4 nicox86 2 ottobre 2007 alle 23:49

    Ciao a tutti!
    sono anch’io interessato all’acquisto dell’eee.
    mi chiedevo se non era possibile acquistarlo la in america per sfuggire al prezzo in euro qui in europa!
    poi volevo dire a zeirus che ero interessato alla sua idea di prendere il modello base con ha esterno portatile! anche se i miei dubbi vanno sulla dotazione ram che a quanto pare è stabile a 256 per il mod base e solo nel 701 è possibile un aumento. se no dovremmo prendere il 701 e spendere un sacco di soldi per una sd!

    bello questo blog! qui si potrebbero mettere tutti i consigli per configurare al meglio il pc! software e hardware!

  5. 5 Thesilentman 2 ottobre 2007 alle 23:56

    Tra i concorrenti segnalo anche l’HTC Shift. Davvero interessante ma proposto ad un prezzo che, presumo, sarà da mutuo pluriennale.

    Tornando al nostro, noto che anche la main page di asus.com rinvia al nuovo sito e non più a quell’inutile video di presentazione dell’eeePc che tanto ci ha snervato. Quanto ad Asus Italia, tutto tace.

    Un’osservazione: il sito è consultabile in inglese e cinese. Che siano i primi mercati destinati all’invasione? (fonte eeeuser.com)

  6. 6 Matteo 3 ottobre 2007 alle 9:16

    Bella la recensione del ragazzo cinese.
    Però,in Cina l’elettronica costa poco meno che da noi (almeno per quello che ho visto a gennaio) ed il ragazzo diceva che per 1000 yuan è già troppo…ma non sono neanche 100 euro….in america lo vendono a meno di 200 euro…qui lo si può avere in esclusiva a 400…Giuro che se la Asus italia lo fa uscire a più di 200 euro gli intaso outlook di proteste!

    @ninox86
    Vai nel post prc dedicato all’eeepc e trovi tra i commenti un link ad una pagina e-bay …ma se è il prezzo che ti interessa, non è esattamente economico!
    Penso che quando uscirà ufficialmente si troveranno prezzi più bassi anche su e-bay
    Ciao

  7. 7 Zeirus 3 ottobre 2007 alle 9:35

    @ NicoX86

    Credo che non sussistano problemi ad acquistare l’Asus EeePC all’estero. Per nostra fortuna non ho ancora visto “divieti” di vendita da un Paese all’altro….😉 … Se “localmente” il prezzo è esagerato credo convenga prenderlo negli USA, ma bisogna tenere conto di due fattori importantissimi: il primo è l’alimentatore (negli Stati Uniti il voltaggio è di 110 volt) ed il secondo la tastiera (quella USA non ha le lettere accentate), ma sono entrambi risolvibili (il primo con un convertitore di tensione che costa una decina di euro ed il secondo inserendo una tastiera usb esterna italiana). Alla fine dei conti si risparmia sempre tantissimo!

    @ NitroTnT

    L’HTC Shift è un UMPC da 1000 e passa euro (forse ben oltre la soglia dei 1000 euro)… in pratica è totalmente fuori gioco se si è scelta la strada “economica” promulgata dall’EeePC… hai ragione a dire che per lo “Shift” bisognerebbe fare un mutuo, ma quel gioiellino ha veramente tutto incorporato, dal GPS al Finger Print Sensor, con finanche la possibilità di inserire una simcard ed essere usato come cellulare… e tutto sotto gli 800 grammi di peso complessivo!😉

    Informazioni ufficiali qui
    http://www.europe.htc.com/it/products/htcshift.html

  8. 8 Thesilentman 3 ottobre 2007 alle 10:33

    Zeirus, che fai, compensi? Mi togli il merito di aver segnalato l’HTC Shift? Scherzo.
    Concordo con te. L’HTC Shift è di un’altra categoria, più vicino al Flybook sia come caratteristiche che come prezzi.
    La verità è che, se come ci auguriamo tutti, il prezzo sarà d’attacco l’eeePc non avrà nè precedenti nè concorrenti. Se invece Asus lo proponesse per una cifra vicina ai 400 euro allora varrebbe la pena di pensare che con la stessa cifra ci si compra un iBook g4 usato, pre dirne una.
    Comprerlo dagli USA per usarlo con una testiera esterna…non so. Non è la stessa cosa, ci perderei gusto.

    @ Matteo
    Protesteremo in due. Forse anche più di due.

  9. 9 Matteo 3 ottobre 2007 alle 11:51

    Beh se si cercano concorrenti all’eeepc cosa ne dite di un Nokia N800?
    Se non erro i prezzi saranno intorno ai 400-500euro per una portatilità estrema ed un ottima navigazione internet nonchè tuoch screen.
    (il sistema operativo è simbian?)
    Nokia fa sempre ottimi prodotti durevoli e conocorrenziali nel tempo. Io ho comprato la seconda versione del 6630 ad un prezzo non esagerato (240 euro come molti altri cellulari che gli concorrevano ma alla fine solo belli esteticamente o di piccole dimensioni) e lo trovo un prodotto ancora competitivo con molti smartphone (non ha touch screen ma gli applicativi sono davvero tanti).

  10. 10 Thesilentman 3 ottobre 2007 alle 12:09

    La qualità di Nokia non si discute. Ho avuto il 6630 per due anni: mai un problema, grande versatilità, ottimo terminale. Adesso sono passato all’N95 e devo dire che non si può davvero desiderare altro da uno smartphone. Ma qui rischiamo di andare fuori argomento.

    L’N800 non mi pare esattamente un prodotto dello stesso segmento. L’eeePc ha una tastiera completa, porte usb, lettore card. E’ un notebook insomma. Magari mi sbaglio, ma non li vedo in concorrenza.
    Ciò non toglie che l’N800 possa essere un ottimo prodotto.

  11. 11 Matteo 3 ottobre 2007 alle 12:30

    Verificato l’N800 ha linux ma non so che versione, schermo piccolo rispetto all’eeepc ma touch screen e costo massimo trovato 399 euro, ma onor del vero molti prezzi sono soi 370 euro.
    Tutte le informazioni [http://www.nokia.it/A4307147]
    Memoria
    MemoriaRAM 128
    Flash da 256 MB, miniSD Memory card da 128MB con espansione inclusa nella confezione di vendita
    Due alloggiamenti interni per Memory card, compatibili con SD Memory card, microSD Memory card, miniSD Memory card, Memory card MMC e Memory card RS-MMC. Compatibile con Memory card fino a 2 GB, capacità massima complessiva di 4 GB
    Connettività
    ConnettivitàWi-Fi: 802.11b/g
    Specifica Bluetooth: 2.0. Per il collegamento a Internet e il trasferimento dei file via telefono cellulare
    Profili supportati: Profili Dial-up Networking, File Transfer, Generic Access, Accesso SIM, Object Push profile, Human Interface e Serial Port
    Modalità USB 2.0 ad alta velocità per il collegamento al PC compatibile

    Direi che è proprio confrontabile con il gioiellino Asus…
    (almeno quello apparso a 515MB di ram e 4 GB di HD.

    Stesso genere di utenze, stesse capacità, un poco più caro ma molto più sfizioso.

    Abbiamo finalmente trovato il rivale degno di questo nome?
    (in realtà è già sul mercato da qualche mese, ma è passato un po’ inosservato visto la grande attesa dell’eeepc che era annunciato a prezzi ancora più concorrenziali)

    Sì Zerius una bella sfida all’ultimo transistore tra eeepc e n800 ce la meritiamo proprio no?
    Qualcuno è d’accordo con me?
    =)=)=)

  12. 12 nitrotnt 3 ottobre 2007 alle 15:20

    Un po in ritardo voglio ringraziare Zerius per il post, posso dire senza mezzi termini che questo sta diventando, almeno per l’Italia,il punto di riferimento per l’eee pc..ci sono piu info qui che sul sito asus!
    Tornando alla discussione non credo sinceramente che il nokia n800 possa rivaleggiare con l’eeepc, non tanto per le caratteristiche, che possono essere simili o magari anche superiori, ma proprio per la tipologia di prodotto.Il nokia n800 lo vedo rivaleggiare meglio con il samsung q1 IMHO.

  13. 13 Thesilentman 3 ottobre 2007 alle 15:27

    Esattamente. Sono d’accordo con nitrotnt.

  14. 14 Matteo 3 ottobre 2007 alle 15:42

    Probabilmente avete ragione voi, però potreste spiegarvi?
    Vi dico la mia:
    Uno schermo a 4 pollici lo posso paragonare ad uno a 7.
    La connettività è uguale e, se non ho capito male (c’è la porta usb 2.0 oltre che BT), penso sia anche in grado di gestire periferiche, proprio come eeepc.
    il problema della tastiera lo si risolve con una esterna.
    Le prestazioni sono buone, così come la navigabilità su internet(ho visto dei filmati su un paio di siti e la grafica è praticamente uguale a firefox).
    Il prezzo di 400 euro è competitivo con l’eeepc.
    Non penso che la tastiera integrata sia l’unica discriminante per oggetti simili.
    Però sono curioso di sapere cosa ne pensate.
    Anche perchè l’n800 non è un telefono(non ha l’alloggio per la sim) ma un prodotto per navigare in rete ed usare applicativi…
    Non lo so…Non lo vedo come “semplice” palmare.
    Se vi spiegate meglio magari capisco e concordo
    Grazie

  15. 15 Zeirus 3 ottobre 2007 alle 16:51

    @ Matteo, NitroTnT, TheSilentMan

    E’ quasi impossibile fare chiarezza in questo marasma di prodotti, che si accavallano l’un l’altro per caratteristiche e funzionalità. Potremmo scrivere fiumi di parole, ma alla fine ci si rende conto che prodotti di tali fattezze (tipo il Nokia N800) non possono competere con l’Asus EeePC (a parità di costo) per diversi motivi.. i più ovvi quali sono? L’Asus EeePC è un mini-laptop mentre il nokia N800 è un tablet-pc. Già solo questo pone a favore dell’EeePC. Certo, al NokiaN800 ci si può collegare una tastiera esterna… ma per 400 euro non vi sembra ci si possa acquistare qualcosa di più “utile”? Non ha neanche funzioni da telefonino… cosa è? Un via di mezzo fra un player multimediale ed un tablet pc moncato in alcune features… non saprei definirlo altrimenti. E’ più di un palmare, ma è anche meno “tascabile” di un palmare. E’ meno grande di un mini-laptop ma è comunque all’apparenza un mattoncino. Ha il suo sistema operativo ad hoc (Nokia’s Internet Tablet Edition 2007) basato su Linux… ma quanto è “aperto” all’installazione di applicazioni esterne? E chi lo sa… è tutto incentrato sul mondo “internet”, ma per “messaggiare” devi usare prevalentemente quella maxi tastiera sovra-impressa a schermo (se sprovvisti di tastiera esterna).

    Ragà, per 400 euro meglio comprarsi un pc portatile economico, che è di almeno quaranta volte più potente… oppure un bel paio di Asus EeePC importati dall’estero…😉

  16. 16 MAX 8 ottobre 2007 alle 18:51

    In un sito inglese http://www.clove.co.uk l’eeepc viene messo in vendita come pre-ordine a 198.58 sterline (circa 286 euro) nella versione con le seguenti caratteristiche:

    Operating System – Linux
    Processor – 900MHz
    Chipset – Intel 915GM series
    Graphics – integrated Intel GMA 900 graphics processor
    Memory – 512MB DDR RAM
    Solid State Disk (ROM) – 2/4/8/16GB Flash Memory
    Display – 7” TFT LCD, 800×480
    Connectivity – 10/100Mbit Ethernet
    56K modem
    802.11 b/g Wireless LAN
    3/4 USB 2.0 Ports
    Expansion – MMC/SD/MS Card Reader
    One PCI Express Mini Card connector
    Audio – Hi-Definition Audio CODEC; built-in stereo speaker; built-in microphone
    Input – Keyboard, microphone, touchpad, camera
    Output – VGA connector
    Camera – Built in 300k Pixel Video Camera
    Power – 5200mAh 4 Cell NiMH Battery (3 Hours)
    Weight – 0.89Kg (890g)
    Dimensions – 22.5 x 16.5 x 2.1~3.5cm

  17. 17 Zeirus 9 ottobre 2007 alle 10:46

    @ Max

    Grazie per la segnalazione Max… 286 euro è un ottimo prezzo “europeo”… ora non resta che attendere ed osservare come si comporterà l’Asus qui da noi…😉

  18. 18 letlive 22 ottobre 2007 alle 16:23

    Ciao ragazzi, vi leggo da un po’…..è da luglio che aspetto anche io l’uscita del nostro adorato e atteso asus eee pc 701…nonostante sia una felice ed entusiasta madrina di uno splendido, anche se ormai vecchiotto, nokia 770 che mi ha dato grandi soddisfazioni….mi sono rifiutata perfino di tradirlo con l’acquisto del fratello piccolo n800 perche’ mi dava poco in piu’….ma adesso è in arrivo il nokia n810….veramente appetibile……sono davvero indecisa ….aspetto intanto che arrivino sul mercato….aspetto di vedere il prezzo…e poi…..e se me li prendessi tutti e due????….che pazza…eh eh eh
    Cmq non abbiate paura di Linux….è un mondo a parte….è liberta’….niente a che vedere con windows…pero’bisogna avere tanta passione pazienza e amici…provate.

    Smack

  19. 19 Zeirus 22 ottobre 2007 alle 16:48

    @ LetLive

    Ciao LetLive,
    qua siamo già pazzi di noi quando acquistiamo questo o quel pezzo hardware, per cui non stupirti se anche tu fai parte della nostra “casta” di esauriti informatici…😉

    Per quanto riguarda l’EeePC è stata una delusione per tutti i suoi fans pre-uscita perché poteva essere la “congiunzione” fra i possessori di cellulari/smarthphone che hanno sempre allontanato/snobbato il PC in quanto tale ed i possessori di PC che hanno sempre guardato/sbuffato ai cellulari come “fenomeno” di massa senza mordente e povero di contenuti software… insomma un EeePC poteva fare da “collante” a queste due frange di utenti, ma a patto che il prezzo avesse avuto il medesimo “target” come obiettivo consolidante…. peccato che tutto ciò sia miseramente fallito (ed ora lo leggo in giro un po’ dappertutto) e che l’Asus stia prendendo le distanze, giustificando il forte rialzo a causa dei fornitori dei display LCD da 7″, rei di aver approvvigionato del materiale che poi è risultato più costoso di quanto preventivato…

    Il Tablet Internet n810 della Nokia è un bel aggeggino niente male, pero’ non è un vero e proprio PC e qui in Italia il servizio di e-mail pushing costa ancora parecchio. Altrimenti mi sarei preso un Palm Centro v500 con Vodafone, ma sono andati fuori di testa per il tipo di contratto che volevano propormi… a conti fatti sarebbe stato di gran lunga meno difficoltoso fare un mutuo ventennale per comprare casa!😉

  20. 20 letlive 22 ottobre 2007 alle 16:52

    ps: che cattivo zeirus con il povero n800 (cmq adesso costa 339 euro)devi pensare che è uscito l’anno scorso, ha dato notevoli soddisfazioni con costi contenuti fino ad adesso e ci sta preparando per l’avvento dei nuovi umpc e affini .
    Certo adesso è una pioggia di offerte …ma due-tre anni fa io gia navigavo su internet da ogni angolo di milano gratuitamente grazie al mio nokia 770…è stata una piccola rivoluzione…per pochi…eh eh eh….ma presto grazie anche all’asus eee pc 701 potremo tutti fare lo stesso.

  21. 21 Zeirus 23 ottobre 2007 alle 11:12

    @LetLive

    Da premettere che Milano è una delle città italiane da sempre più avanzate riguardo al connettività mobile, per cui non fa contesto paragonata ad una provincia del sud che possiede a malapena l’ADSL… tra l’altro l’Italia, a livello di tecnologia, è ancora sviluppata a “macchia di leopardo” e chissà per quanto tempo ancora rimarrà tale disparità se permane la classe politica attuale… ma questa è un’altra storia…😦

    Sinceramente mi riferivo al nuovo N810, per cui forse sarò ancora più “cattivo” ai tuoi occhi?😉 … scherzi a parte, oggi è proprio il trinomio portabilità/comodità/economicità a fare la differenza rispetto ai tempi passati, dove l’utente si buttava a testa bassa su qualsiasi cosa di nuovo uscisse sul mercato (è un atteggiamento che noto spesso negli utenti cellulari-dipendenti, che cambiano la loro periferica ad ogni nuova uscita della marca preferita, tipo Nokia o Samsung… a cadenza quasi trimestrale!).

    L’utente pc advanced è più riflessivo ed accorto ai cambiamenti e spesso ci pensa cento volte prima di fare un acquisto (e spesso chiede anche cento volte consigli, tipo il nostro caro NicoX86…😀 ).

    Ora la mia speranza è che in un futuro non troppo lontano ci sia la tanto attesa “fusione” fra le due utenze, adatto a creare un unico bacino di esperienze; in tal modo qualsivoglia disparità tecnica e pratica oggi esistente verrà ad essere totalmente azzerata. Personalmente ci credo molto perché il futuro è “mobile”, in ogni caso. Ad esempio un pendolare che passa ore sul treno per andare e tornare dal lavoro, ha sovente parecchio tempo da poter dedicare al proprio blog o leggere/rispondere alle e-mail o semplicemente navigare su internet, ma farlo con un cellulare “normale” è dispendioso, faticoso e snervante, mentre farlo con un internet Tablet o un UMPC è più adatto, ma ancora molto costoso e poco portabile. Per la tipologia di UMPC poco portatile e troppo appariscente intendo il Devo EvoBook o il Samsung Q1, che sono dei veri e propri “mattoni” poco tascabili e con una durata di batterie veramente scadente. Il futuro è più simile agli EeePC, mini pc tutto fare, che rappresenteranno la vera “agenda” elettronica a cui non potremo mai rinunciare per comodità e contenuti. Ma siamo ancora lontani dall’averli a prezzi economici (simil telefonino) o con una durata delle batterie superiore alle 10/12 ore, che rappresenterebbe l’optimum.

    L’Asus EeePC di oggi è solo un mezzo passo verso questo futuro. Consuma troppo velocemente le sue batterie e costa “troppo” rispetto alle promesse iniziali. Con la versione di seconda generazione in uscita a metà 2008 ci “avviciniamo” parecchio e forse con la terza ci sarà la tanto anelata “fusione” fra cellular-dipendendenti e informatici-natural dipendenti…😉 … ma in questo arco temporale ci saranno anche i “contendenti”, per cui si prospetta il 2008 come l’anno decisivo per il settore degli UMPC/smartphone.

  22. 22 xenoma 26 ottobre 2007 alle 21:07

    Son sicuro che questo passo verso il futuro sia più grande di quanto ci aspettiamo;
    fiducioso Xenoma_91

    Graziemille per la tua cronaca sull’eeepc erano sicuramente molti che pendevano dalla tua tastiera!

    P.S.: sto scrivendo da un’ EeePc701!!! E’ semplicemente fantastico ; mi è arrivato a Milano dopo 32 ore dall’acquisto in rete (dal “nuovo” continente)!!!

    http://xenoma.wordpress.com

  23. 23 xenoma 26 ottobre 2007 alle 21:10

    P.P.S.: l’ho pagato 500§ –> 350euro (spedizioni comprese)!!! ;-)))

    http://xenoma.wordpress.com

  24. 24 Zeirus 28 ottobre 2007 alle 11:39

    @ Xenoma
    🙂

  25. 25 Burger King 30 ottobre 2007 alle 11:17

    Non so se qualcuno lo abbia già segnalato, ma pare che l’Asus eeepc sarà in vendita in Italia dal 17 Novembre su Expansys:
    http://www.expansys.it/p.aspx?i=158485

  26. 26 Marco/necrosis/itubuntuz 1 novembre 2007 alle 10:37

    Da che sito hai comprato l’ eeepc?

  27. 27 mmm66 acer 6292 11 dicembre 2007 alle 10:36

    ciao da quasi 20 giorni leggo quotidianamente le news del forum,di sicuro lo prendo ma non ho deciso il modello,ho parenti in filippine(sono sposato con filippina)e ho visto che é gia disponibile,ma volevo aspettare x vedere la diff di prezzo e non meno importante la garanzia.sciaoperiamo di avere notizie presto.

  28. 28 mmm66 acer 6292 11 dicembre 2007 alle 11:02

    il mod 701, 512 ram,4 gb memory e webcam su ebay a 357 euro ma non so se vi siano extra x tax.

  29. 29 pietro 12 dicembre 2007 alle 1:08

    ciao a tutti! mi sapreste dire se attualmente i colori sono solo perla e nero? il silver che si vede in numeerosi vido? e tutti quei bei colori pastello azzurro, verdino , rosa etc.? Grazie mille! preciso che forse riuscirò ad averlo dal canada, quindi mi riferisco a quel mercato!

    un’altra informazione, si è visto avere dei bei vantaggi nell’ampliare la RAM a 1 GB rispetto ai 512 MB con cui esce la versione 4 G?

    grazie

  30. 30 elisabetta 7 gennaio 2008 alle 19:41

    Ciao a tutti!
    ho visto che tra poco sarà disponibile nei centri commerciali.
    mi stavo chiedendo una cosa…
    ma sarà possibile ampliare l’hard disk?
    magari comprando una ssd da 8gb? è possibile sostituirla?

    grazie a tutti

  31. 31 Zeirus 7 gennaio 2008 alle 20:14

    @ Elisabetta

    Ciao Elisabetta. Certo, ampliare l’hard disk interno è possibile, ma forse non ti conviene farlo nell’immediato. Mi spiego. Prima di tutto aprire l’EeePC ne invaliderebbe la garanzia, mentre collegandovi un hd esterno (ben più capiente degli 8 GB del SSD da te preventivato) su porta USB ti darebbe la possibilità di attendere ancora qualche mese, o meglio un anno pieno, per poterne acquistare uno MOLTO più capiente e conveniente… fra un anno potrai mettere le mani su un SDD da 32 GB al medesimo prezzo di quello che oggi andresti a spendere per uno da 8 GB. 😉

    Comunque, per rispondere alla tua domanda: si… è possibile sostituire l’hdd ssd attuale con uno più capiente senza problemi.😉

  32. 32 elisabetta 7 gennaio 2008 alle 20:31

    grazie zeirus.
    in effetti hai ragione🙂
    non pensavo al fatto garanzia!!
    e ai prezzi che tra un anno saranno molto più accessibili.
    avevo già pensato a implementare un hd esterno, cosi da potermi portare in giro tutti i miei file!!
    ne approfitto😉 e posto un’altra domanda:
    – questo gioiellino monta linux (e finalmente un po di software libero)
    io sono sempre in giro e per questo mi serve qualcosa di leggero per collegarmi al web. Secondo te le chiavi usb per connettersi a internet come quella della vodafone (internet key) saranno riconosciute da linux??

    – altrimenti dovrei installare windows xp sulla macchina. ho letto che è possibile. ma con hd da 4gb (xp ne richiede 2 gb almeno) non so quale risultato si può ottenere… una lentezza terrificante??

    hai idee alternative?

  33. 33 Zeirus 7 gennaio 2008 alle 20:40

    @ Elisabetta

    Eli, per fortuna non hai bisogno di installare Windows XP (tra l’altro pesantuccio per l’EEEPC) se monti una distro come eeeXubuntu:

    http://wiki.eeeuser.com/ubuntu:eeexubuntu:home

    E poi segui la procedura seguente per installare la tua Vodafone Internet Key…😉

    http://ubuntufacile.org/Option_Globesurfer_Icon

    Come vedi non esistono “porte chiuse” per Linux, soprattutto se utilizzi una distro come Ubuntu (e tutte le sue derivate come eeeXubuntu, creata ed espressamente dedicata all’EeePC dell’Asus)…😉

  34. 34 elisabetta 7 gennaio 2008 alle 20:46

    ma grande!!!!:):)
    non avevo ancora letto della versione ubuntu apposita x eeepc
    tra l’altro ubuntu lo uso sul pc di casa… meglio di cosi!!
    grazie mille!!
    mi hai dato informazioni utilissime…
    se va in porto l’acquisto… posto le mie impressioni!!

  35. 35 Zeirus 7 gennaio 2008 alle 20:51

    @ Elisabetta

    Ok. Anzi… Perfetto!😉 Se usi Ubuntu sei di certo avvantaggiatissima scegliendo una distro ad hoc qual’è eeeXubuntu…🙂

    Attendiamo le tue prime impressioni al più presto… e sono sicuro che saranno tutte positive!😉

  36. 36 elisabetta 8 gennaio 2008 alle 13:41

    in attesa di andarlo a vedere di persona…
    sto navigando nel web alla ricerca di più info possibili.
    Sul sito asus.it non se ne parla, ma hanno fatto un sito dedicato (che non ha a che fare con asus)
    http://www.eeepc.it/

    ciao

  37. 37 christian 21 gennaio 2008 alle 20:22

    su hw upgrade è apparsa una notizia: a quanto pare la prossima generazione potrebbe avere il touchscreen e schermi da 9 (forse da 10?)
    ciaoo

  38. 38 christian 21 gennaio 2008 alle 20:22

    su hw upgrade è apparsa una notizia: a quanto pare la prossima generazione potrebbe avere il touchscreen e schermi da 9 (forse da 10?)
    ciaoo

    http://www.hwupgrade.it/news/portatili/la-seconda-generazione-dell-eee-pc-avra-il-touch-screen_23945.html

  39. 39 Zeirus 21 gennaio 2008 alle 20:58

    @ Christian

    Grazie per la segnalazione, ma ho la netta impressione che tu non abbia letto le ultime news presenti su questo blog da un po’ di giorni orsono…🙂 …. niente di grave, è colpa mia che dimentico ogni tanto di incollare un link “globale” alla sezione EeePC:

    https://zeirus.wordpress.com/category/hardware/eeepc/
    😉

  40. 40 christian 23 gennaio 2008 alle 23:26

    già mi ero perso qualcosa: comunque ho visto la vs dell’acer gemstone da 12″ è bello ma costa 900 cucuzzee…

  41. 41 blackdir 19 febbraio 2008 alle 16:24

    non so se lo sapete, ma e’ anche possibile installarci OS X Tiger.

    Per le istruzioni dettagliate (in Inglese) vedi http://tigeroneeepc.wikispaces.com/


Comments are currently closed.



Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 383 follower

Zeirus’s Twitter Page

Categorie

Archivio


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: