Mark Shuttleworth all’Intel Developer Forum 2007

Mentre scrivo, osservo ed ascolto con attenzione la presentazione di Anand Chandrasekher al Day Two, svoltasi ieri all’Intel Developer Forum 2007 (18÷20 Settembre).

All’interno del video (che consiglio di vedere a tutti gli appassionati delle nuove tecnologie emergenti) c’è una guest star di tutto rispetto: Il nostro Mark Shuttleworth che ha finalmente annunciato dal vivo di aver stretto un alleanza strategica con Intel ed il futuro degli UMPC/MID, inserendovi il suo Ubuntu in versione Mobile.

Mark Shuttlewrth, Anand Chandrasekher at IDF 2007

Shuttleworth sulla sinistra viene annunciato da Chandrasekher all’IDF 2007, mentre a destra vengono esposti i nuovi MID con tecnologia a 45 nm.

Ma oltre a Shuttleworth, ovviamente, c’è stata una pomposa apertura di Intel al futuro dei suoi Mobile Internet Device, che grazie alla piattaforma MooresTown a 45 nm (lampante la dedica all’operato di Moore) avrà un netto miglioramento in potenza con consumi ridottissimi!

MooresTown Platform

All’IDF 2007 hanno annunciato anche novità non meno importanti: tipo l’USB 3.0, dieci volte più veloce dell’attuale standard 2.0 (ad esempio un video di 27 GB viene “travasato” in circa 70 secondi!), con consumi talmente ridotti da poter essere integrati nel settore degli smartphone. Le specifiche complete verranno rilasciate a metà del 2008.

Intel MID 2008
Possono sembrare poco tascabili, ma saranno potenti e consumeranno pochissimo grazie alla CPU Silverthorne e alla piattaforma Moorestown.

Asus R3H - Il MID targato Asus del 2008
L’Asus sostituirà nel 2008 il suo attuale R2H con il modello R3 con Silverthorne a 45 nm.

Che altro aggiungere: L’Asus con il suo EeePC di seconda generazione svolgerà un ruolo chiave in tutto questo, considerato che la sua sarà sempre più un’alleanza fortemente Intel dipendente nel settore degli ultra mobile. Tra l’altro all’IDF di cui all’oggetto si sono sentite chiare voci di una “terza generazione” di Asus EeePC in pianificazione per l’autunno del 2008, che implementerà una CPU Silverthorne a 45 nm con chipset Menlow (N.B.: La piattaforma Moorestown uscirà dopo la Menlow, che entrerà in vigore nel primo semestre del 2008. Vedi addenda).

CPU Silverthorne with Menlow Platform

L’Asus EeePC di terza generazione implementerà il Silverthorne? In molti dicono di SI!

Addenda: bisogna fare una distinzione fra piattaforma Intel Melnow ed Intel Moorestown, che sono due cose distinte, per evitare confusione.

Piattaforma Intel Menlow
Il lancio della piattaforma è pianificato per la prima metà del 2008 e comprenderà una CPU a consumi ridotti totalmente nuova (nome in codice Silverthorne) basata sulla nuova micro-architettura “Hi-k” a 45 nm di bassa potenza in associazione ad un un nuovo chipset (nome in codice Poulsbo), anch’esso progettato con un design a singolo chip. Poulsbo e Silverthorne verranno inseriti in una mini-motherboard che occuperà una superficie complessiva pari a 74mm x 143 mm (vedi foto in alto), abilitando di fatto l’utilizzo di questa nuova micro-architettura anche nei comuni Pocket PC che saranno “Full Internet Compliance”.

Il Silverthorne segna benchmark strabilianti nel consumo risicato: è inferiore di ben 10 volte al processore a più basso consumo oggi esistente (basato su tecnologia pre 45 nm). Inoltre Wi-Fi, 3G e WiMAX saranno integrabili di default nei MID e negli UMPC che adotteranno la piattaforma Melnow.

Piattaforma Intel Mooorestown
La piattaforma Moorestown, il cui lancio è pianificato nella seconda metà del 2008, sarà di fatto l’evoluzione del Melnow. E’ un sistema integrato in un unico chip (SOC – System on Chip) con un HUB di comunicazione. Il SOC integra la CPU, la GPU grafica, il controller del video e quello della memoria, in un UNICO singolo chip con tecnologia a 45 nm. L’Hub di comunicazione (Communications Hub) concede la capacità di Input/Output allo storage dei dati (memorizzazione), alle caratteristiche intrinseche dell’UMPC/MID (ad es. il touchscreen) e all’integrazione del wireless nell’architettura, con un consumo bassissimo (Ultra Low Power Operation). Chandrasekher ha preannunciato che la piattaforma Moorestown in fase di stand-by (idle) avrà un consumo 10 volte inferiore paragonata alla piattaforma basata su Menlow.

 

MooresTown Platform - Consumo ridotto di 10x

Moorestown: priorità assoluta alla riduzione dei consumi

…. Ma l’AMD cosa sta progettando?

Vorrei soltanto evidenziare che in tutto questo marasma di annunci pro-Intel la sua concorrente per antonomasia, l’AMD, sembra languire in uno strano silenzio. E’ ovvio supporre che apra una battaglia più sul fronte dei desktop (da poco ha annunciato un triplo-core al prezzo di un dual-core) e che l’acquisizione dell’ATi avvenuta di recente possa apportare come innovazione una fusione all-in-one di CPU e GPU (wooow!), con evidenti e notevoli risparmi sia dal lato dei consumi che da quello prettamente economico.

Dal lato tecnologico, invece, l’AMD è ancora relegata ai 65 nm, perché sta di fatto che l’Intel tiene segretissimi i due elementi metallici del nMos (pull-down network) e pMos (pull-up network) del metal gate, che ha sostituito con successo nei suoi transistor di dimensione sub-molecolare (la tecnologia antecedente i 45 nm, tra l’altro, soffre parecchio le velocità sostenute, considerata la grossa perdita di elettroni che riscaldano come un fornellino elettrico tutta la circuiteria circostante). Sono talmente piccoli i transistor a 45 nm che sulla superficie di questo singolo “.” (punto) ce ne possono stare ben 4 milioni…😉

7 Responses to “Mark Shuttleworth all’Intel Developer Forum 2007”


  1. 1 The Ytse Jam 21 settembre 2007 alle 15:08

    Zeirus, mi associo ai già numerosi complimenti per il blog.
    Novità su questo benedetto Asus Eee?

  2. 2 Zeirus 21 settembre 2007 alle 17:27

    @ The Ytse Jam
    Tutto tace o almeno in parte. Giorni fa sono riuscito a trovare una review tecnica abbastanza esauriente di un Asus EeePC “vivisezionato”, inviato come prototipo al creatore della webcam integrata. Ora creo il post e lo pubblico… please wait…🙂

    Grazie anche a te per i complimenti…😉 … limitiamoci, altrimenti ci prendo gusto…🙂

    Update: post pubblicato.


  1. 1 Tutti sul Mobile… Oppure no? « Zeirus’s Blog Trackback su 3 ottobre 2007 alle 16:18
  2. 2 Dare tempo al tempo… « Zeirus’s Blog Trackback su 16 dicembre 2007 alle 11:56
  3. 3 I primi MID Intel presentati al Ces 2008 « Zeirus’s Blog Trackback su 7 gennaio 2008 alle 9:24
  4. 4 Metamorfosi tecnologica « Zeirus’s Blog Trackback su 2 marzo 2008 alle 19:03
  5. 5 Nasce il logo Intel Atom Centrino « Zeirus’s Blog Trackback su 3 marzo 2008 alle 11:27
Comments are currently closed.



Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 383 follower

Zeirus’s Twitter Page

Categorie

Archivio


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: