Gutsy Gibbon – Tribe 4?

Stamattina il mio sistema operativo, Gutsy Gibbon, ha eseguito un doppio aggiornamento: prima Gnome 2.19.6 e poi qualche ora dopo il Kernel 2.6.22.9 con i driver nVidia correlati. Possiamo definirlo un preludio alla Tribe 4? Diciamo pure di si…😉

Ubuntu Gutsy Gibbon - Tribe 4

Di primo acchito il CompizFusion volicchia un po’ più fluidamente, ma è ancora presto per notare le differenze negli altri comparti… stay tuned…🙂

2 Responses to “Gutsy Gibbon – Tribe 4?”


  1. 1 davide 9 agosto 2007 alle 14:27

    la tribe 4 mi sembra c sia già, seguendo il link per la tribe 3, ho provato a cambiare l’indirizzo mettendo “tribe-4” al posto di “tribe-3” e ho notato che c’è:

    http://cdimage.ubuntu.com/releases/gutsy/tribe-4/

  2. 2 Zeirus 10 agosto 2007 alle 15:46

    @ Davide

    Si, confermo anche io la presenza di Tribe 4. Grazie mille per la segnalazione, Davide. Per la cronaca questa release (che nel mio caso si è “composta” gradualmente giorno per giorno) è parzialmente più lenta rispetto alla Tribe 2. Il refresh delle finestre è zavorrato in alcuni punti e spesso si nota il compositing delle stesse con effetto slow motion. Stanno apportando di sicuro delle modifiche a qualche comparto del windows management che non è ancora ben amalgamato con il resto. Tra l’altro si è aggiornato anche OpenOffice in versione 2.3.0 build m680m224 (Developer Snapshot Edition). Info qui:

    http://download.openoffice.org/680/index.html

    Update: stamattina, dopo l’ultimo aggiornamento, sembra essere tornato tutto come prima a livello di velocità nell’apertura e chiusura delle finestre. Mi sa che comunque, da qui sino ad ottobre, ci sarà un’altalena di sali e scendi “random” riguardo le performances generali.

    Nota bene: per scaricare l’ultima versione aggiornata di Gutsy fate riferimento a questo link:

    http://cdimage.ubuntu.com/daily-live/current/

    Munitevi di un cd riscrivibile caso mai vogliate masterizzarla e provarla “quotidianamente”, ma vi consiglierei caldamente di tagliare la testa al toro ed installarla su una partizione dedicata dell’hard disk. Ne vale la pena se avete voglia di collaudare nel pieno delle sue potenzialità Gutsy Gibbon…😉


Comments are currently closed.



Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 383 follower

Zeirus’s Twitter Page

Categorie

Archivio


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: