VariCAD 2007 sotto Ubuntu Gutsy Gibbon (anteprima)

Sui banchi di prova VariCAD 2007 v2.01 (trial con scadenza a 30 giorni). Dalle due schermate si evince il passaggio da un 2D particolareggiato ad un 3D significativo più semplice da percepire nella sua chiarezza tecnica. Sinora si è comportato benissimo (veloce e stabile come una roccia, semplicissimo da installare). Uno dei CAD 3D parametrici più completi e maturi che abbia sinora provato in Ubuntu…😉

VariCAD 2007 - Vista bidimensionale
Dal 2D…

VariCAD 2007 - Vista tridimensionale

… al 3D è solo questione di un click…😉

Prossimamente una recensione accurata, con tanto di esempi di confronto a corredo. Il programma è ricco di features, ma di primo acchito possiede un modus operandi leggermente diverso dagli standard, per cui necessita uno studio accurato prima di dare ulteriori giudizi e/o commenti sulle reali potenzialità che contiene nel suo armamentario. E’ il classico esempio di software che si padroneggia solo dopo un po’ di pratica metodica e certosina. Rimanete sintonizzati…😉

Addenda: E’ d’obbligo precisare che VariCAD è stato collaudato con successo anche in Ubuntu Feisty 7.04 (con scheda video GeForce FX5200 AGP da 128 MB e ATi Radeon 9000 Pro AGP da 128 MB). Onde per cui, coloro i quali avessero intenzione di utilizzarlo con la versione “stabile” del sistema operativo di Mark Shuttleworth, possono farlo tranquillamente. L’unico requisito è quello di avere l’accelerazione OpenGL attiva e funzionante (personalmente ho utilizzato i driver “restricted” sia nVidia che ATi, ed entrambe le versioni hanno dato esito positivo)… Good work!😉

9 Responses to “VariCAD 2007 sotto Ubuntu Gutsy Gibbon (anteprima)”


  1. 2 Zeirus 25 luglio 2007 alle 18:10

    Grazie Cesare, ma il pythoncad è secoli dietro rispetto a questi programmi di nuova concezione… grazie comunque per la segnalazione.🙂

  2. 3 francesco 8 agosto 2007 alle 11:44

    ciao, cosa ne pensi del Medusa 4?
    http://www.cad-schroer.com

  3. 4 Zeirus 8 agosto 2007 alle 12:01

    Non l’ho ancora provato, ma grazie al tuo link sto scaricando la versione “personal” che è completamente gratuita (ci sono alcune restrizioni, tipo il watermark sulle stampe, l’esportazione verso alcuni formati, ecc…). Appena avrò fatto un esame accurato ti farò sapere com’è… ed ovviamente farò un post dedicato. Per il momento mille grazie per la dritta…😉

  4. 5 Syed Nouman 23 agosto 2007 alle 9:21

    hi i need ur help in 2d and 3d

  5. 6 Zeirus 23 agosto 2007 alle 12:01

    Hi Syed,
    Certainly. What kind of help do you need?

  6. 7 Andrea 24 dicembre 2007 alle 0:30

    hai esperienza di stampe con questo programma?
    io lavoro in cad e non sono mai riuscito a migrare per via della bassa qualità di stampa di qcad e simili

  7. 8 dario 15 gennaio 2008 alle 19:45

    ciao so che hai scritto questo interessantissimo post un po di tempo fa ma io lo ho appena letto🙂 volevo sapere se hai avuto modo di provare qualche buon cad free per linux e le tue impressioni
    ciao

  8. 9 Zeirus 15 gennaio 2008 alle 20:54

    @ Dario

    Ciao Dario. Ho in progetto un post aggiornato sugli ultimi CAD che sono (o saranno a breve) disponibili per il nostro amato Linux. Farò una cernita completa, non solo di quelli freeware e/o Open source, ma anche di quelli “commerciali”, che fungono spesso da vero “ago della bilancia” nella scelta di una piattaforma (leggasi sistema operativo) al posto di un’altra… incrociamo le dita, sperando che dal menzionato post escano novità veramente positive… possibilmente soluzioni che siano “semplici” da installare, come il più spesso citato VARICAD, uno dei pochi CAD sotto Linux maturati meglio negli ultimi mesi (ops, ho svelato parte dell’articolo in allestimento)…😉


Comments are currently closed.



Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 383 follower

Zeirus’s Twitter Page

Categorie

Archivio


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: