Posts Tagged 'Linux'

Blender 2.63

E’ stata rilasciata oggi la versione 2.63 di Blender, che apporta un numero consistente di addende, modifiche e correzioni al miglior software open-source multi-piattaforma presente oggi nel settore della grafica 3D.

Lo splash screen presente nella nuova versione 2.63 di Blender

La build (per Windows 32/64bit, Linux 32/64bit, FreeBSD e MacOSX)  è scaricabile dal sito ufficiale:

 http://www.blender.org/download/get-blender/

Un robot quadrupede modellato e texturizzato meravigliosamente, grazie all'ormai matura, solida, stabile, nuova e sfavillante revisione di Blender! :)

La revisione più importante riguarda la nuova gestione delle mesh, che supporta gli N-Gons senza restrizione nel numero di vertici. Riscritta praticamente da zero, ha richiesto anni per essere portata a termine.

Interfaccia praticamente identica alle precedenti versioni, ma con una gestione del codice delle mesh potenziato.

Dulcis in fundo il ritorno degli smussi nella modellazione! Anche se c’era il modifier apposito per aggirarne l’assenza, è una funzione che reputo fra quelle indispensabili: ora basta selezionare il lato di un oggetto, premere W e poi B. Nel release log è scritto che è possibile diminuire/aumentare la percentuale (che determina quanto dev’essere grande lo smusso) e la ricorsività (il numero di volte in cui viene eseguito il comando, determinando il numero di suddivisioni). Mi dev’essere sfuggito qualcosa, però della ricorsività non ho trovato la voce (ci sono solo le opzioni “percentage”, “even” e “distance”).

(cliccare per osservare l'animazione)

Un nuovo blog che tratta CAD sotto Linux

Mi è giunta la segnalazione, da parte dello stesso autore, di un blog tutto nuovo dedicato al CAD sotto GNU/Linux. Il sito in questione è ancora in versione “pre-natale”, ma considerata la voglia di fare di Simone Vannucci, non ho dubbi che crescerà bene e molto presto. Invito tutti coloro che trattano di soluzioni CAD gratuite, ma non solo sotto il marchio del Pinguino, di segnalarmelo, così da poterlo pubblicizzare con sommo gaudio. Più ci  “linkeremo” a vicenda, meglio si diffonderà l’alternativa del CAD “free”… ;)  

blog_simone_vannucci

 

Un grandissimo in bocca al lupo a Simone Vannucci per il suo blog! :D

Ubuntu Intrepid Ibex… è iniziato il count-down!

Siamo ormai prossimi all’uscita del nuovo Intrepid Ibex, che ho avuto la fortuna di provare sin dalla prima versione Alpha0 ;) … l’ho visto crescere e migliorare giorno per giorno, aggiornamento dopo aggiornamento, pacchetto dopo pacchetto, imprecazione dopo imprecazione (solo due volte, nelle quali sono dovuto ricorrere ad un restore via console)… ora è giunto il suo momento!

) ... ma quanto mi garba questo sistema operativo!

Il nuovo desktop di Ubuntu! :) ... ma quanto mi garba questo sistema operativo!

La 8.10 di Ubuntu è una versione matura in tutte e tre le sue versioni (l’omonima più Kubuntu e Xubuntu) ed ormai la creatura di Mark Shuttleworth è conosciuta come “sinonimo” di Linux in tutto il mondo (finalmente quando dico Ubuntu non vedo più facce strane come risposta, ma un <<Ah si! Ne ho sentito parlare in TV!>> … e credetemi quando lo sento dire da persone che di PC non ne capiscono molto è un grossissimo passo avanti fatto da Linux nel domestico quotidiano… nella massa di utenti che prima non sapevano neanche cosa fosse e rappresenti oggi il nostro amato Pinguino!

Il 30 ottobre è vicino! :D

C’è chi odia Ubuntu, chi invidia il successo che sta avendo… chi si sente addirittura “minacciato” dalla sua presenza… sono del parere che la CANONICAL NON E’ LA MICROSOFT! Quindi tutti questi allarmismi sono infondati ed inutili… non stiamo parlando di un colosso informatico basato sul business, ma di un’azienda che concede un’alternativa libera, del tutto gratuita e solida come una roccia (la stabilità di Ubuntu non la possiede nessun’altra distribuzione, onestamente parlando). C’è chi lo critica per la sua facilità (assurdo ma è così!)… paradossale, vero? Il mondo Linux, prima pane per soli esperti, oggi che è diventato un sistema operativo utilizzabile ed installabile da chiunque sia in grado di installare programmi su Windows ha creato dissapori fra gli aficionados Linuxiani, quelli di vecchia data, gelosi del proprio terminale testuale e dei loro script bash creati dopo tanti sbattimenti di testa. Certo sono anche gli unici utenti che riescono a far girare un Linux completo di tutto su un PC definito “morto” e stecchito (pensate alla potenzialità di un ArchLinux o di una Slackware in mano ad un esperto… praticamente è garantito il massimo della reattività software di un PC moderno su hardware obsoleto di almeno dieci-dodici anni!)… ma questi utenti esperti sono chiamati in causa perché è anche grazie al loro sostegno tecnico che Linux è diventato quello che è oggi… non più un’alternativa secondaria, ma una scelta oculata e giudiziosa per il navigante internet, stufato di prendere virus a destra e a manca con programmi di protezione che sovente hanno più buchi di una batteria di scola-pasta! ;)

Linux-Zone.it v2.0

Mi è giunta segnalazione da Takedown (colgo l’occasione per salutarlo) che il suo sito web, Linux-zone.it, è stato aggiornato di recente. raggiungendo la fatidica versione 2.0!

La nuova veste grafica di Linux-zone.it in tutto il suo splendore!

La nuova veste grafica di Linux-zone.it in tutto il suo splendore!

Stile totalmente nuovo, pulito, ordinato e con finanche colori riposanti… il top per leggere al meglio le novità e le numerose informazioni ivi contenute, riguardanti il nostro amatissimo Linux! ;) … i miei complimenti a Takedown, amministratore del sito, per la scelta azzeccatissima del nuovo layout! :)


Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Unisciti agli altri 136 follower

Zeirus’s Twitter Page

Top Clicks

  • Nessuna

Categorie

Archivio


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 136 follower